Informazioni di Base

Il sistema fiscale britannico applica varie imposizioni fiscali su tutti i
redditi prodotti nel Regno Unito e sulle entrate di cittadini britannici
provenienti dall’estero. Chiunque sia fisicamente presente in Gran Bretagna per
un periodo di sei mesi o più in qualsivoglia anno fiscale è considerato
residente a fini fiscali. Ma si possono pagare le tasse anche in altre
circostanze

Aggiornamento aliquote 2014/2015

Cosa è il PAYE? Per tutti i lavoratori nel Regno Unito, si
applica il sistema PAYE (pay-as-you-earn) cioè si paga con una aliquota
proporzione in base ai propri guadagni. Come da noi in Italia ci sono diverse
fasce di reddito. In questo caso sono quattro.

Si paga il 10% – fino a £2,880

Si paga il 20% – fino a £31,865

Si paga il 40% – da £31,866 a £150,000

Si paga il 45% – oltre £150.000

 

Un altro elemento importante da considerare la cosiddetta
Personal Allowance, una detrazione per tutti coloro che guadagnano meno
di 100 mila sterline. In pratica fino non si paga nulla fino a circa 10 mila
sterline. Ma anche quello che ne guadagna fino a 100 mila potrà vedersi detrarre
la personal allowance.

Esempio di quanto paga di tasse a Londra una persona
che guadagna 36 mila sterline all’anno

Salario

Yearly

Monthly

Week

Gross Pay

£36,000.00

£3,000.00

£692.31

Tax free allowance

£10,000.00

£833.33

£192.31

Total taxable

£26,000.00

£2,166.67

£500.00

Tax due

£5,200.00

£433.33

£100.00

National Insurance

£3,365.28

£280.44

£64.72

Total Deductions

£8,565.28

£713.77

£164.72

Net Wage

£27,434.72

£2,286.23

£527.59

I National Insurance sono i contributi previdenziali, che sono il 10% circa. Un po’ diverso dall’Italia, che dite?

Per fare un confronto con l’Italia. Al cambio attuale 36000 sterline sono circa 48400 euro. Netto a un lavoratore italiano pagate tasse e contributi restano: 30600 euro, pagando quindi 13600 euro di imposte. In Inghilterra sono restate 27,434.72 nette che al cambio attuale sono 36.935. Una differenza di quasi 7000 euro all’anno. Se aggiungiamo il fatto che le detrazioni per le famiglie e per i figli a carico sono molto superiori in UK abbiamo un quadro abbastanza preciso della scarsa competitiva del nostro paese in materia fiscale.


La tassa sul reddito viene percepita nel Regno Unito in base a tre tassi:

Tassi fiscale e fasce di reddito tassabile per il 2007/2008


Tassi fiscale e fasce di reddito tassabile per il 2007/08

Tasso iniziale – 10% (£0-£2.230)

Tasso di base – 22% (£2,231-£34,600)

Tasso elevato – 40% (oltre £34,600)


Detrazioni fiscali 2007-2008

Detrazione individuale £5.225

Detrazione individuale (età 65-74) £7.550

Detrazione individuale (75 anni e più) £7.690

Detrazione coppie coniugate £2.440

Detrazione coppie coniugate(meno di 75 anni e nate £5.125

prima del 6 aprile 1935).

Detrazione coppie coniugate (75 anni e più) £6.365

Limite di reddito per detrazioni in base all’età £20.900

Detrazioni individuali addizionali £1.970

Detrazione pensione di reversibilità £1.380

Detrazione non vedenti £1.730

Il reddito imponibile è calcolato su base annuale. L’esercizio fiscale va dal 6
aprile al 5 aprile dell’anno successivo. Sono tassati solo i redditi superiori
ad un ammontare minimo, che può essere elevato tenendo conto di fattori quali
l’età e lo stato civile del contribuente. Anche le plusvalenze di capitale sono
calcolate su base annuale e sono tassabili solo se superano un certo importo.

Chi risiede nel Regno Unito è tenuto a dichiarare tutti i suoi redditi
imponibili alle autorità tributarie. Tutte le informazioni relative ai
contribuenti sono gestite dagli uffici locali delle imposte.

La maggior parte dei contribuenti del Regno Unito pagano le imposte in base ad
un sistema denominato “Pay as you Earn” (PAYE). PAYE è un sistema per ripartire
la tassa sul reddito su tutto l’anno fiscale. In base a tale sistema, il datore
di lavoro trattiene una percentuale del salario settimanale o mensile e la versa
alle autorità fiscali. La maggior parte delle persone il cui contributo fiscale
viene prelevato con questo sistema non deve compilare la dichiarazione del
reddito. Tuttavia, la dichiarazione deve essere compilata da alcune persone
contemplate dal sistema PAYE, quali direttori di imprese, persone che guadagnano
almeno £30.000 all’anno ed alcuni pensionati.

Per tutti coloro che devono presentare tale dichiarazione il Regno Unito ha
introdotto un nuovo sistema di valutazione fiscale noto come
“autocertificazione”. Secondo tale sistema il contribuente fornisce tutti i
dettagli sul proprio reddito da lavoro e da capitale nella dichiarazione dei
redditi. In base a questi dati viene determinato, in un primo tempo, l’importo
dell’imposta da pagare (fatti salvi eventuali controlli ulteriori). L’imposta
dovuta può essere calcolata dalle autorità tributarie o dal contribuente stesso.


Imposta sul patrimonio e sulle successioni

Non esiste un’imposta patrimoniale nel Regno Unito. Un’imposta di successione è
dovuta sul valore del patrimonio ereditato in caso di decesso e su taluni
trasferimenti tra vivi, ma solo se il valore del patrimonio è superiore ad un
determinato livello.


Imposta di bollo

Sugli atti legali e commerciali e su talune operazioni quali l’acquisto o
l’affitto di una proprietà si paga un’imposta di bollo.


Imposte locali

Non vi sono imposte locali sul reddito. Un’imposta comunale viene percepita sul
valore dell’abitazione del contribuente che si presume abitata da due adulti. Se
l’abitazione è occupata da un solo adulto, questi ha diritto ad una riduzione.


DOCUMENTAZIONE DA CONSERVARE

Tutti devono conservare l’apposita documentazione per poter compilare la
dichiarazione del reddito in modo completo ed accurato. Occorre conservare tutto
ciò che viene trasmesso dall’ufficio delle imposte o dal datore di lavoro,
compresi bollettini di stipendio e ricevute di spese o indennità. Occorre
inoltre conservare una traccia di altre entrate provenienti dall’attività
lavorativa, come per esempio le mance. Se si vogliono far valere delle spese
rispetto al reddito, occorre conservare tutte le relative ricevute per poter
giustificare gli importi addotti. È necessario contattare le autorità fiscali
locali per appurare con esattezza il tipo di documentazione finanziaria che
occorre conservare.

I contributi di sicurezza sociale (NI o National Insurance) della classe I sono
pari a 0 se il reddito è inferiore a £87. Altrimenti, i contributi sono del 1%
per le prime £87 e del 11% per le successive £670. La classe 2, cioè i
lavoratori autonomi, versa un tasso di £2,20 la settimana. La classe 3, cioè i
contributi volontari dovuti da persone non occupate e non residenti per
conservare i diritti a pensione della previdenza sociale, versa £7,80 la
settimana.


COME FARE VALERE I PROPRI DIRITTI

Prima di entrare nel Regno Unito, per ottenere un’assistenza gratuita in materia
fiscale e per altre informazioni si consiglia di prendere contatto con l’ufficio
locale delle imposte.

Nel Regno unito, se si desidera presentare un reclamo sul trattamento fiscale di
cui si è stati oggetto, è consigliabile rivolgersi direttamente all’ufficio più
vicino dell”Inland Revenue Office” (l’indirizzo e il numero di telefono
dell’ufficio più vicino si trovano sulle Pagine Gialle). Se non si ottiene
soddisfazione si può chiedere che la questione sia rinviata al “Revenue
Adjudicator”.

Per ulteriori informazioni e consultazioni si consiglia di prendere contatto con
l’ufficio locale delle imposte (il numero di telefono figura nell’elenco
telefonico). Per informazioni sulle imposte locali si consiglia di prendere
contatto con le autorità locali (il numero di telefono figura nell’elenco
telefonico).


DATI IN INGLESE

LA PRIMA INDICA IL 2006/07 POI LA DIFFERENZA E INFININE IL 2007/08

£ per year (unless stated) 2006-07 Change 2007-08

Income tax personal and age-related allowances

Personal allowance (age under 65) £5,035 +£190 £5,225

Personal allowance (age 65-74) £7,280 +£270 £7,550

Personal allowance (age 75 and over) £7,420 +£270 £7,690

Married couple’s allowance* (aged less than 75 and born before 6th April 1935)
£6,065 +£220 £6,285

Married couple’s allowance* (age 75 and over) £6,135 +£230 £6,365

Married couple’s allowance* – minimum amount £2,350 +£90 £2,440

Income limit for age-related allowances £20,100 +£800 £20,900

Blind person’s allowance £1,660 +£70 £1,730

Capital gains tax annual exempt amount

Individuals etc. £8,800 +£400 £9,200

Most trustees £4,400 +£200 £4,600

Inheritance tax threshold £285,000 +£15,000 £300,000

Pension schemes allowances

Annual Allowance £215,000 +£10,000 £225,000

Lifetime Allowance £1,500,000 +£100,000 £1,600,000

*Married couple’s allowance is given at the rate of 10 per cent.

 

£ per year 2006-07 2007-08

Starting rate: 10%* £0-£2,150 £0-£2,230

Basic rate: 22%* £2,151-£33,300 £2,231-£34,600

Higher rate: 40%* Over £33,300 Over £34,600

* The rate of tax applicable to savings income in Section 1A ICTA 1988 remains
at 20 per cent for income between the starting and basic rate limits. The rates
applicable to dividends are 10 per cent for income up to the basic rate limit
and 32.5 per cent above that.

Rates and Allowances – National Insurance Contributions

National Insurance – Rates and Allowances £ per week

2006-07

2007-08

Lower earnings limit, primary Class 1

2006-07 £84

2007-08 £87

Upper earnings limit, primary Class 1

2006-07  £645

2007-08   £670

Primary threshold

2006-07 £97

2007-08 £100

Secondary threshold

2006-07 £97

2007-08 £100

Employees’ primary Class 1 rate between primary threshold and upper earnings
limit

2006-07 11%

2007-08 11%

Employees’ primary Class 1 rate above upper earnings limit

2006-07 1%

2007-08 1%

Employees’ contracted-out rebate

2006-07 1.6%

2007-08 1.6%

Married women’s reduced rate between primary threshold and upper earnings limit

2006-07 4.85%

2007-08 4.85%

Married women’s rate above upper earnings limit

2006-07 1%

2007-08 1%

Employers’ secondary Class 1 rate above secondary threshold

2006-07 12.8%

2007-08 12.8%

Employers’ contracted-out rebate, salary-related schemes

2006-07 3.5%

2007-08 3.7%

Employers’ contracted-out rebate, money-purchase schemes

2006-07 1%

2007-08 1.4%

Class 2 rate

2006-07 £2.10

2007-08 £2.20

Class 2 small earnings exception

2006-07 £4,465 per year

2007-08 £4,635 per year

Special Class 2 rate for share fishermen

2006-07 £2.75

2007-08 £2.85

Special Class 2 rate for volunteer development workers

2006-07 £4.20

2007-08 £4.35

Class 3 rate

2006-07 £7.55

2007-08 £7.80

Class 4 lower profits limit

2006-07 £5, 035 per year

2007-08 £5, 225 per year

Class 4 upper profits limit

2006-07 £33, 540 per year

2007-08 £34, 840 per year

Class 4 rate between lower profits limit and upper profits limit

2006-07 8%

2007-08 8%

Class 4 rate above upper profits limit

2006-07 1%

2007-08 1%